Servizio prenotazioni

N. Verde 800.638.638
Carta Servizi

Carta
Regionale
dei servizi

Scopri di più

News

COMITATO ETICO DELLA PROVINCIA MONZA BRIANZA

Il Comitato Etico è un organismo indipendente che ha la responsabilità di garantire la tutela dei diritti, della sicurezza e del benessere dei soggetti in sperimentazione e di fornire pubblica garanzia di tale tutela. Ove non già attribuiti a specifici organismi, il Comitato Etico può svolgere anche una funzione consultiva in relazione a questioni etiche connesse con le attività scientifiche e assistenziali, allo scopo di proteggere e promuovere i valori della persona umana. Il Comitato Etico, inoltre, può proporre iniziative di formazione di operatori sanitari relativamente a temi in materia di bioetica.

 

Strutture sanitarie afferenti:

- ASST di Monza

- ASST di Vimercate

- ATS della Brianza

- Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU)

- Policlinico di Monza

- Istituti Clinici Zucchi

 

COMITATO ETICO

Michela Melchiorre - tel. 039/2333693 - comitato.etico@asst-monza.it

L'attuale Comitato Etico della provincia Monza Brianza termina il proprio mandato in data 31/12/2016.

E' in fase di istituzione il Comitato Etico Brianza.

La ricezione di richieste di nuovi studi è sospesa.

Non appena disponibili verranno pubblicati il calendario delle sedute e le nuove procedure.

 

Ultimo aggiornamento: 05/12/2016

 

GLI UTENTI SONO INVITATI A CONSULTARE PERIODICAMENTE LE ISTRUZIONI/MODALITA' PER LE RICHIESTE DI PARERE IN MODO DA RECEPIRE GLI AGGIORNAMENTI NONCHE' A SEGNALARE EVENTUALI IMPRECISIONI O INVIARE SUGGERIMENTI

 

AVVISI

  • Per la presentazione delle domande di parere si raccomanda di attenersi alle istruzioni e modalità pubblicate sul sito web; la documentazione va inviata in unica soluzione: tutti i documenti richiesti (come da check list) devono essere presenti e non inoltrati successivamente (per e-mail o altro).
    Per le sperimentazioni di medicinali, i files devono essere numerati come da lista 1a o 1b; per le altre tipologie l'elenco (numerato) dei documenti deve seguire possibilmente l'ordine della check list, e i files corrispondenti devono essere numerati in base all'elenco fornito.
    Si rammenta inoltra che una copia della domanda (corredata della documentazione) va separatamente inoltrata anche al rappresentante legale della struttura sanitaria coinvolta.
    LE DOMANDE "NON COMPLETE" DELLA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA SARANNO INTEGRALMENTE RESPINTE E CONSIDERATE "NON PERVENUTE"
  • Telefonicamente o per mail non verranno più rilasciate informazioni circa l'inserimento delle richieste di parere all'odg delle sedute.
    Non appena disponibile, nella sezione "Calendario delle sedute", verrà pubblicato l'elenco degli studi/emendamenti all'odg e la struttura sanitaria coinvolta. Per motivi di riservatezza ogni studio verrà identificato con un numero. Tale numerazione progressiva viene assegnata ad ogni studio all'atto della prima sottomissione e indicata nell'oggetto di tutte le comunicazioni della Segreteria del Comitato Etico al Promotore/Richiedente (numero di quattro cifre in parentesi inserito dopo il codice del protocollo di studio).

    Si invitano i promotori/richiedenti ad accedere a tale sezione per avere le relative informazioni. Si rammenta che le domande di parere sono ammissibili all'odg solo se complete della documentazione richiesta.

    Successivamente alla seduta, la Segreteria del Comitato Etico rilascerà i pareri espressi solo alla definizione del verbale. 

 

COMPOSIZIONE

 

REGOLAMENTO

 

CALENDARIO DELLE SEDUTE (Anno 2016) 

seduta 20 ottobre    

 

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

 

DOCUMENTAZIONE E MODULISTICA

 

TARIFFE PER LA VALUTAZIONE DI STUDI ED EMENDAMENTI

 

ASPETTI AMMINISTRATIVI ED ECONOMICI (CONVENZIONI)

 

AVVISI