Servizio prenotazioni

N. Verde 800.638.638
Carta Servizi

Carta
Regionale
dei servizi

Scopri di più

News

PROTESI E AUSILI

Il Servizio si occupa dell'erogazione di protesi ed ausili diretti al recupero funzionale e sociale di soggetti affetti da disagio fisico, psichico e sensoriale dipendenti da qualunque causa.

Ne hanno diritto, limitatamente ai presidi e ausili correlati alla patologia invalidante:
- Gli invalidi civili, di guerra e per servizio, privi della vista ed i sordomuti con invalidità riconosciuta ad 1/3
- I minori di anni 18
- Pazienti in possesso della sola domanda di invalidità, in condizioni cliniche di non autosufficienza totale per patologie organiche (Legge 18/80 accompagnamento)
- I soggetti che hanno subito intervento di entero - urostomizzazione, laringectomia, tracheotomia che hanno presentato domanda per riconoscimento di invalidità e sono in attesa di accertamento (limitatamente alle protesi e agli ausili correlati alla menomazione esitata dall'intervento chirurgico)
- Le persone amputate che hanno presentato domanda di riconoscimento di invalidità e sono in attesa di accertamento
- Le persone che hanno subito intervento di mastectomia (dietro presentazione di documentazione relativa all'intervento stesso)

 

Protesica maggiore

- ausili protesici personalizzati quali: protesi d'arto, protesi acustiche, protesi oculari, protesi mammarie, busti ortopedici, calzature ortopediche, plantari, carrozzine, sistemi di postura, ausili per la comunicazione, ausili per la vista, ecc…)
- ausili per l'assistenza e gestione a domicilio quali: letti ortopedici, materassi e cuscini antidecubito, sollevatori, carrozzine di serie, sedie per WC e doccia, rialzo per WC, deambulatori, stampelle e tripodi, montascale

 

Erogazione ausili e presidi protesica minore (incontinenza a raccolta, stomie, medicazioni)

 

Ausili e materiale per assistenza ipossemici

Per la fornitura di ossigeno è possibile rivolgersi al servizio di Assistenza Farmaceutica.
Per le apparecchiature e i materiali di consumo i riferimenti sono i  presidi distrettuali di Assistenza Protesica.

 

Presidi Diagnostici per Diabetici (aghi, siringhe monouso, strisce reattive, ecc.)

La richiesta per la concessione alla fornitura viene effettuata dal medico curante o dal diabetologo, ha validità annuale. La fornitura è bimestrale e avviene tramite le farmacie del territorio. Ai servizi assistenza Protesica distrettuale è possibile rivolgersi anche per la fornitura di materiale di consumo per microinfusori prescritti a pazienti affetti da Diabete.

Erogazione ausili ad assorbenza per incontinenza stabilizzata

Le forniture di presidi monouso ad assorbenza per incontinenza (pannoloni, traverse e mutande elasticizzate), sono assicurate tramite gara regionale. Agli assistiti è garantita la libera scelta del fornitore, tra le Ditte incaricate da Regione Lombardia e degli articoli messi a disposizione dalle stesse. Viene consegnato al paziente ed inviato on line a cura del Medico Curante, al Distretto di residenza. Ogni anno i Piani Terapeutici devono essere rinnovati a conferma della prescrizione.

 

PROCEDURA

Ricevuti telematicamente i Piani di fornitura, gli Operatori di Distretto eseguono una verifica del diritto e contattano il paziente che viene invitato a recarsi presso la sede distrettuale di riferimento (vedasi quando indicato di seguito) concordando giorno e ora, con la seguente documentazione:

- carta regionale dei servizi ed eventuale esenzione dal ticket;
- copia verbale di invalidità o copia domanda di invalidità, se in possesso;
- certificato del Medico di famiglia o del Medico Specialista attestante la motivazione clinica della richiesta, tipo e misura del presidio richiesto, fabbisogno giornaliero stimato;

Nel giorno fissato il personale infermieristico del Distretto verrà effettuato un colloquio con il paziente e/o i suoi familiari per stabilire quale sia, in termini quantitativi e qualitativi, il fabbisogno giornaliero di ausili ed invita altresì il paziente a firmare un'impegno alla restituzione di quanto erogato ed eventualmente non più utilizzato. Il fabbisogno di ausili assorbenti viene inserito nell'applicativo di gestione dell'azienda fornitrice scelta dal paziente che effettuerà la fornitura domiciliare con cadenza trimestrale. Il fornitore contatta il paziente per concordare orari, indirizzo e giorno di consegna.

Per maggior informazioni sui presidi disponibili:
Ditta Serenity SpA
Ditta RTI Fater-SILC

L'ATS autorizza il Piano Terapeutico con riferimento ai limiti qualitativi  e quantitativi previsti dalla normativa vigente.
Il rinnovo dell'autorizzazione è annuale, fatte salve eventuali integrazioni o variazioni al piano terapeutico.

Qualora l'assistito, per sopraggiunti motivi, non fosse in casa nel giorno concordato, è invitato a darne tempestiva comunicazione al numero verde della Ditta scelta:

Ditta SERENITY SpA - 800 10 56 50
Ditta RTI FATER-SILC - 800 91 47 42

Gli incaricati della Ditta consegnano i prodotti direttamente al domicilio dell'assistito, all'assistito o ad una persona da questi delegata, gratuitamente e secondo modalità rispettose della privacy. Le consegne si ripetono con cadenza regolare. Al ritiro della fornitura, l'assistito o suo delegato deve firmare la bolla di consegna a conferma dell'avvenuta ricezione della merce. E' opportuno che il cittadino verifichi l'esatta corrispondenza della merce consegnata con quanto riportato sul documento di consegna.

Nel caso in cui i prodotti consegnati non fossero più utilizzati/utilizzabili per qualsiasi motivo (ad esempio per sopraggiunte modifiche dello stato di salute che ne riducono il fabbisogno, fornitura quantitativamente eccedente rispetto al reale utilizzo, fornitura di prodotti di misura o tipologia non adatte, cambuio di residenza, ricovero presso Residenza Sanitaria per Anziani, ecc.) è necessario informare prontamente la ASL chiamando il Call Center  che provvederà a disporre il ritiro dei prodotti in esubero. Al riguardo si ricorda che i prodotti ricevuti sono da considerare di proprietà dell'ASL e che una diversa destinazione di tali prodotti (ad esempio vendita o cessione ad altri soggetti a qualsiasi titolo) non è consentita.

 

Sedi sportelli protesica

 

Informazioni regionali per l'accesso alla protesica

 

<< back